Sie sind hier: Startseite » Italien

Italien

BENVENUTI

"Impara anche tu il WingTsung! Nessuno nasce maestro."

SCUOLA PER AUTODIFESA
Maestro Nico D'Agostino

Via G. Laurelli
(presso sottopassaggio ferroviario)
86170 Isernia

Cellulare: 0039 - 327 736 3459
Email: ofes.isernia@hotmail.it

Quando Nico D‘Agostino, allievo per molti anni e amico di Nils Thate, è ritornato in Italia nel 2000, ha mantenuto la sua passione per WingTsung e Escrima e ha aperto la sua scuola OFES. Da allora Nils va a trovare regolarmente il suo allievo per continuare a formarlo professionalmente e per organizzare seminari per gli allievi del posto.

Fino alla bara, sempre s'impara.

I BAMBINI SONO IL NOSTRO FUTURO

10 suggerimenti per il modo sicuro di andare a scuola:

1. STRADA DA PER CORRERE
Non sempre la strada pi¨ breve è quella pi¨ sivura. I bambini devono utillizzare percorsi con molti passanti che possono contattare in caso di emergenza. Seguite il percorso con il vostro bambino mostrandogli luoghi, come negozi, dove dove pu˛ sempre chiedere aiuto in caso di pericolo. Il bambino deve essere chiaro e sincero, non deve mai lasciare la strada che gli viene insegnata e tornare subito a casa.

2. FORMARE DEI GRUPPI
Parlate con gli altri genitori di modo che i bambini possano percorrere tutt'insieme la strada per la scuola e spiegare loro di non allontanarsi mai dal gruppo.

3. MANTENERE LA DISTANZA DAGLI SCONOSCIUTI
Esercitate il ruolo chi il bambino deve effettuare, con un altro adulto che vuole o cerca di attirarlo in macchina. Per esempio: coinvolgere il bambino in una conversazione. Se un adulto chiede un informazione, il bambino deve andare avanti e deve avere una sola risposta: "Io sono un bambino, chiedete ud un adulto."

4. I SEGRETI SONO VIETATI
I bambini amano i segreti per questo i malviventi ne approfittano. Spiegate ai vostri figli che non esistono segreti che mama e papà non devono sapere, qualsiasi cosa possa dire un altro adulto.

5. VIETATE IL NOME SULLO ZAINO
Non scrivete sulla parte esterna della borsa il nome e l'indirizzo del bambino, inseritelo all'interno.

6. PAROLA IN CODICE
Decidete con il vostro bambino una parola in codice nel caso in cui voi stessi non potete andare a prenderlo nel luogo prestabilito. Solo quando la persona incaricata (vicino di casa o collega di lavoro) è a conoscenza del codice il bambino pu˛ salire in macchina.

7. QUANDO GRIDARE
Insegnate al vostro bambino a gridare aiuto di modo che gli riesca pi¨ facile in caso di emergenza.

8. PRENDERE CONTATTO CON I PASSANTI
Con la partecipazione di amici insegnate al bambino come chiedere aiuto. Esempio: "Ehi voi con la giacca rossa, aiutatemi vi prego quest'uomo mi segue, io ho paura."

9. DIRITTI E REGOLE
Spiegate a vostro figlio cosa è ammesso agli adulti e cosa no. Soprattutto con le persone conosciute (come vicini di casa), con la quale i bambini sono troppo fiduciosi. Impostate delle regole chiare di cui non ci sono eccezioni, ad ogni regola seguire il proprio ruolo.

10. FARSI AIUTARE
Quando i genitori devono spiegare delle regole al bambino non è semplice, perché non sono estranei. Chiedete ad uno amico di partecipare a questo gioco di ruoli o chiedete aiuto ad un allenatore OFES qualificato. La regola d'oro in tutti i giochi di ruolo è che: il bambino deve sempre sapere che si tratta di un gioco e non deve avere paura.

IMPRESSIONI